Traslochi: #istruzioniperluso.

Non è la fine del mondo, questo è chiaro. Ma ogni partenza porta con sè un briciolo di malinconia. 

Seppur temporaneo un trasferimento ti costringe ad accumulare coraggio, inscatolare emozioni e portare con te ricordi, che riporrai con tanta cura in un armadio già pronto ad accoglierti.


Allora hai bisogno di appigli, di ancore che ti riportino a casa. Di piccoli segni che ti tengano legata senza trattenerti, che ti accompagnino senza oscurarti la vista. 


Un odore.
Che ti dia serenità e pace nel cuore. Che susciti in te sensazioni di calma. Porta con te la candela al profumo di vaniglia e la crema ai fiori di lavanda, che ti diranno che ogni tanto puoi anche fermarti. 



Google immagini


Un libro nuovo. Iniziato per l'occasione, per accompagnarti nei primi giorni di assestamento, per farti isolare dal mondo nuovo per qualche minuto. Sarà un ottimo compagno di viaggio. 


Marilyn Monroe


Un'agenda. La tua agenda. Per le cose da portare e quelle da dimenticare. Per le sensazioni inaspettate e le storie che vorrai raccontare. Per raccogliere i tuoi giorni, dovunque tu sia.


Google Immagini


Un mucchio di fotografie
. Le guarderai ogni tanto col sorriso sulle labbra, perché in fondo non è importante quanto sarai lontana, ma chi porti dentro di te. 



favim.com


Un colore acceso. Lo smalto corallo o una tee-shirt verde smeraldo. Che indosserai quando la stanchezza è tanta e la voglia se ne va. Perché il nero è bello solo se non è la tua corazza. 


favim.com


Tanti, tantissimi, infiniti sorrisi. Di chi ti incoraggia ad andare, di chi ti vorrebbe trattenere, di chi spera che ce la farai. Perché ogni nuova avventura deve iniziare con un sorriso sincero, con la gioia di chi ha fiducia in te, mettendo da parte tutte le paure che ti rubano l'anima. 


Bianca Balti

Niente paura e un solo obiettivo: rimboccarsi le maniche e respirare.

FACEBOOK | TWITTER
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da Alessandra . Aggiungi il permalink ai segnalibri.