Acciai Speciali Cogne – Steel Mill "Acciai Speciali Cogne"

Since long time, I planned to work on a very big industry on Cretaz Railway, the huge steel mill named after Acciai Speciali Cogne prototype located ad Aosta, main town in Valle d’Aosta region.
I did not have clear idea about how to made it, until I came through Bernard Kempinski’s modeller guidebook “Stell Mills”, in 2010.
I then understand better how a steel mill works and I start planning the future layout.
I wanted to meet two specifications:
1) Simplified, realistic steel manufacturing process, from iron ore to final product
2) Track layout for maximum operation “pleasure”
Here below the layout sketch
Era da tanto tempo che volevo iniziare i lavori, ma ero sempre un po’ timoroso, non avevo le idee ben chiare. Poi mi sono letto un paio di libri sul tema, e ho pian piano chiarito ogni dubbio. Nella progettazione, due erano i punti fondamentali:
1) La riproduzione (semplificata) di tutte le fasi di produzione dell’acciaio
2) La massima giocabilità (= massimo divertimento) nell’esercizio ferroviario
Ne è scaturito il tracciato qui sotto rappresentato
 

I‘m not very good at building manufacturing, so I bought a lot of Walthers kit as base for kitbashing, according to the available space.
Just few buildings, not included in the kits, have been made by myself with styrene strips and scrap cardboards.
Follow few pictures of work in progress.
Non volendo impelagarmi troppo nell’autocostruzione degli edifici, ho acquistato diversi kit Walthers che sono stati successivamente rimaneggiati a seconda dello spazio a disposizione. Alcune strutture, non presenti nei kit, sono state da me costruite integralmente, utilizzando profilati e pannelli di plasticard, cartone ondulato e Carton Plume®.
Qui di seguito alcune immagini scattate durante i lavori.
 
Coke works and blast furnace areas
La zona di trasformazione del carbone in coke e l’area dove sorgerà la fornace
 
 
Rolling mills and basic oxygene furnace, as background
Laminatoio ed acciaieria, edifici di spessore ridotto che saranno addossati allo sfondo
 
 
 
Electric arc furnace
La fornace ad arco elettrico

Iron ore and limestone yard
La realizzazione del deposito materie prime

 

An hoist house has been scratchbuilt with sheet styrene and strips
Per comandare i movimenti dei due carrellini che riforniscono l’altoforno di materia prima, ho costruito una semplice cabina di comando sopraelevata

 
 

After painting and the first ground layer
Dopo la verniciatura e l’aggiunta del primo strato di terreno
 
 
 

 
 
 
 


Overall view
Vista d’insieme

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Operation #3 / Sessione operativa #3

On December 29th, I did plan to meet few friends and work some trains in a short “Christmas Session”. Unfortunately, most of people were still at work or do they have family business running. As a matter of fact, only my friend Silvano, my son Federico and myself could play that day. Instead of cancel the meeting, I’d rather prefer to schedule few trains and therefore we spent just a couple of hours working freight and passenger trains on the Cretaz layout.
Il giorno 29 dicembre avrei voluto pianificare una sessione operativa “natalizia”, ma molti amici erano ancora al lavoro, oppure erano impegnati con le loro famiglie. In effetti, solo Silvano e mio figlio Federico erano disponibili. Invece di annullare la sessione, ho preferito preparare pochi treni e giocare comunque.
 
Here a picture of the crew-of-the-day. From left: Silvano, Federico and myself
La “crew” (da sx a dx): Silvano, Federico ed io

I scheduled only four trains: two freight’s and two passenger’s.

Freight trains were from staging yard “Nord”, passenger train (a Swiss IC chosen by Federico) from “Cretier”.
Il giorno prima avevo dunque preparato le switch list: due treni merci con origine dalla coulisse “Nord” ed un treno IC passeggeri che faceva la spola tra “Cretier” e “Lillaz”.
 
Operations have been run with a free timetable, not to stress the two “young” operators”.
Per non stressare troppo i due “giovani” operatori, la sessione si è svolta ad orario libero.
 
Compared to the last session held on August 2014, a lot of improvements have been made in the past year.
Miniera D’Arpy (coal mine) has been detailed, Cretier passenger stop and Edil-Cementi plant have been both finished. More, all tracks from Cretaz to staging yard “Sud” have been completed with overhead line and masts.
Il tracciato, verso sud, è stato aggiornato durante lo scorso anno.
La Miniera D’Arpy ha ricevuto numerosi dettagli, la fermata di Cretier e la Edil-Cementi sono state completate.
Inoltre, ora la linea da Cretaz alla coulisse “Sud” è completamente elettrificata.
 
To test new layout section, most of the operation have been scheduled between Cretaz and Cretier, with focus on Edil-Cementi plant.
Per testare a dovere il funzionamento, la maggior parte delle manovre ha avuto luogo tra Cretaz e Cretier, con particolare enfasi per la fabbrica Edil-Cementi.
 
 
And now, few pictures from the event
Di seguito alcune foto scattate durante la sessione
 
Federico and Silvano are working trains at Cretaz, Cretier and at Champlong.
Federico e Silvano manovrano i loro treni a Cretaz, Cretier e a Champlong.
 
 
 
 
Coffee break!!!
 
Even if only a couple of freight trains were scheduled, operators took almost two hours to complete all tasks. It was a great afternoon time, and I would thank both Silvano and Federico for playing with me!
Nonostante manovrassero solo due treni merci, le manovre da fare sono state di tale complessità (con incroci, precedenze, ecc.) da far durare la sessione quasi due ore. È stato un bel pomeriggio, e ringrazio Federico e Silvano per aver giocato con me!

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Cretier (passenger stop) / Fermata passeggeri di Cretier

Small Cretier passenger stop serves Edil Cementi plant. Commuter trains from Lillaz (North”) or from the “rest of the world” (Staging yard “South”) move workers. One siding has been added for train cross and for switching cars to the Edil Cementi plant.
La piccola fermata di Cretier è posta di fronte allo stabilimento Edil Cementi. Durante gli orari di entrata ed uscita, diversi treni pendolari trasportano i lavoratori alle citta limitrofe di Lillaz e Cretaz (Nord) o ai centri urbani della bassa Valle d’Aosta (Sud). Un secondo binario è stato poi aggiunto per garantire l’incrocio con altri treni e per facilitare le manovre dei carri merci diretti/provenienti alla Edil Cementi.

A small buiding and a phone booth are the only confort at Cretier passenger stop.
Una piccola casetta ed una cabina del telefono sono l’unico confort della fermata

Freight train is entering Cretier from Cretaz
Un treno merci proveniente da Cretaz si sta attestando sul 2° binario a Cretier

 

A romantic moment before the train leaves…
Un attimo romantico prima della partenza con il treno…

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Edil Cementi concrete plant / Cementificio Edil Cementi

Edil Cementi” is the last plant on the South side of the layout. It is the biggest factory in Aosta Valley to produce concrete raw material, which is then sold via train and/or trucks as bulk product or packed in bags.
A lot of people work at Edil Cementi, that’s way a small passenger stop has been installed on the front side of the plant. It has been named Cretier after the small town not far from the industrial site.
Commuter trains stop there to tranport workers mainly from/to Cretaz and Lillaz.
Il cementificio “Edil Cementi” è l’ultima industria che si incontra andando verso sud. È la più grande fabbrica di cemento della Valle d’Aosta: ne produce e vende infatti enormi quantità, via treno e trasporto su gomma, sia come materiale sfuso che imballato in sacchi.
Data la grande quantità di operai che ci lavorano, le ferrovie hanno instituito una piccola fermata a servizio di quei pendolari che si spostano giornalmente da Cretaz e da Lillaz.
Plant sketch / Schema dell’impianto
 

 


Front view (Main building, silos and offices) / Vista frontale (edificio principale, silos ed uffici)

Loading tracks / Binari di carico

Trucks entrance / Entrata per i mezzi su gomma

Power plant / Centrale termica

Incoming material download / Scarico materie prime

Trucks loading / Magazzino di carico per i mezzi su gomma

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

D’Arpy mine / Miniera d’Arpy

First industry trains meet after the tunnel is Miniera d’Arpy. Founded in the 20th century by an English Society, the company extract coal from open heart mines located 2000 m high above sea level. After soting, raw material is conveyed to the loading dock and then to the freight cars. Two spurs serve the mine. A third one has been discontinued, but the loading station is still working fo some customer who prefers transport with trucks.
La prima industria che si incontra all’uscita del tunnel è la Miniera d’Arpy. Fondata agli inizi del 20° secolo da una Compagnia inglese, essa estrae il carbone da miniere a cielo aperto poste a 2000 m d’altezza. Dopo una prima selezione, il carbone viene indirizzato ai due impianti a gravità che servono a riempire i carri sottostanti. Ci sono due tronchini atti a questo, un terzo è stato smantellato, ma il relativo impianto di scarico funziona ancora e serve quei clienti che preferiscono il trasporto su camion.
 

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Bridge over Dora Baltea River / Ponte sulla Dora Baltea

South of Cretaz station, layout was still with powered track only. Last Summer, I planned to build landscape and installing few industries.
Continuing Soutward from Cretaz, the track curves crossing over Dora Baltea river, tunnels under mountains and arrives at Cretier. In the small industrial area, Miniera d’Arpy was built at the beginning of 20th century to supply coal to the entire valley.
A sud di Cretaz era steso solamente il binario. La scorsa estate ho deciso di completare il paesaggio.
Lasciata la stazione di Cretaz, una grande curva immersa nei boschi ci porta sul ponte che attraversa la Dora Baltea e si immette in una breve galleria. Dalla’altra parte del tunnel si arriva alla piccola località di Cretier, dove ha sede l’antica, ma ancora ben funzionante, Miniera d’Arpy, ove si estrae un carbone di buona qualità che viene poi distribuito in tutta la valle.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

N-kit E636-240

Two years ago, thanks to Fabrizio Mungai and Luca Petruzzo (N-Kit), ASN subscribers had the chance to buy a fine brass kit of the very well known Italian FS electric engine E636.After one month of work, here the (still) brand new loco pulls a short loc… Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Operation #2 / Sessione operativa #2

On August 12th we planned to meet each other to talk about trains and drink a beer. Instead, we agreed to meet and … play with trains!
The crew (from left to right): Andrea, Federico, Stefania (photographer), Mario (me), Franco, Silvano, Francesco.
Il 12 agosto, invece che semplicemente trovarci per scambiarci quattro chiacchiere, abbiamo organizzato una sessione operativa a casa mia.
La “crew” (da sx a dx): Andrea, Federico, Stefania (fotografa), Mario (io), Franco, Silvano, Francesco.

Just to have fun, I printed a “welcome kit”: badge, waybills, failure and comment datasheets

Per manovrare qualche treno in allegria, ho preparato un “kit di benvenuto”: badge personale, carte treno (waybill) con elenco manovre per ogni treno, scheda anomalie, scheda commenti

 
Compared to the first session held on April 2014, few improvements have been made in Summer time.
Miniera D’Arpy (coal mine) has been modeled, landscape between Cretaz and Cretier completed, tracks in Edil-Cementi layed and powered.
Verdi Legnami and Alimentari Grosjan are now part of Champlong village
Il tracciato, verso sud, è stato aggiornato durante l’estate.
Una nuova industria è sorta, la Miniera D’Arpy, principale risorsa di carbone della zona.
Il tratto tra Cretaz e Cretier è stato “paesaggiato”.
L’armamento della Edil-Cementi è stato posato, anche se il paesaggio e gli edifici sono ancora da ultimare.
La Verdi Legnami e l’Alimentari Grosjan fanno ora parte della frazione Champlong
 
New layout scheme is pictured below
Lo schema aggiornato è qui sotto.
 
 
And now, few pictures from the event
Di seguito alcune foto scattate durante la sessione
 
Andrea in switching train M53628 at Champlong while Silvano is busy at Cooperativa Gressan
Andrea sta manovrando il treno M53628 in località Champlong mentre Silvano è impegnato alla Cooperativa Gressan con un treno di cereali

Franco (conductor) and Franceso (engineer) are the crew of train M53211. They are switching cars at Miniera D’Arpy and Edil-Cementi (Cretier), the new part of Cretaz Layout
Franco (capotreno) e Francesco (macchinista) stanno manovrando i carri del treno M53211 alla Miniera D’Arpy ed alla Edil-Cementi, la nuova parte di Cretaz Railway
 
 
Federico (engineer) and Mario (conductor) collect cars at Lillaz station. Once completed, Federico will lead train M53361 to Cooperativa Gressan, to deliver agricultural stuff made by M.A.V.
Federico (macchinista) e Mario (capotreno) sono impegnati nella composizione del treno M53361 a Lillaz. Una volta recuperati i carri necessari, il treno partirà alla volta della Cooperativa Gressan per scaricare i mezzi agricoli prodotti dalla M.A.V.

Silvano moves Monfer grain hoppers (Pi.R.A.T.A.) on Acciai Speciali Cogne siding. Then he will lead train M53369 to Distilleria Arnaz (Cretaz).
Silvano utilizza il binario di sorpasso dell’Acciai Speciali Cogne per effettuare le manovre dei carri cereali. Agganciati i carri Monfer (Pi.R.A.T.A.), il treno M53369 servirà la Distilleria Arnaz di Cretaz, che utilizza i cereali per la produzione della famosa birra.
 
Once Champlong has been served, Andrea moves to Cretaz, where he switches a cut of type-E cars at Falegnameria Alpinaz. As interim station master, Andrea will manage the meet with train M53211 directed to Acciai Speciali Cogne
Terminato il servizio a Champlong, Andrea smista alcuni carri E alla Falegnameria Alpinaz. Divenuto temporaneamente capostazione di Cretaz, deve gestire l’incrocio con il treno M53211 diretto all’Acciai Speciali Cogne
 
 

Finally, it has been a really nice Summer evening. We spent a couple of hours talking and playing with trains…N-scale trains, of course!!!
In conclusione, una davvero bella serata d’estate trascorsa in compagnia, parlando e giocando con i treni. In scala N, ovviamente!!!
Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria

Operation #1 / Sessione operativa #1

On April 26th, first operation took place on Cretaz Railway layout. It has been a “beta-test”.
Operators: Franco and Silvano
Special Guest: Federico
We played all together for a couple of hours, switching trains with waybills. Simple, but funny!
Following few pictures from the event.
Il giorno 26 aprile si è svolta la prima sessione operativa sul plastico di Cretaz. Si è trattato di un test.
Operatori: Franco e Silvano
Ospite Speciale: il piccolo Federico
Abbiamo giocato un paio d’ore, muovendo i treni secondo ordini prestabiliti. Semplice, ma divertente!
Di seguito alcune foto scattate durante la sessione.

“Welcome” badge
 Staging yards “North” and “South”
Coulisse alle estremità “Nord” e “Sud”
Waybills
Ordini

Franco is switching train M53201 at Cooperativa Gressan
Franco sta manovrando alcuni carri alla Cooperativa Gressan
Silvano is busy with train M53626 at Cretaz industrial spurs
Silvano sta manovrando il treno M53626 a Cretaz
Little Diesel engine D245 switch cars where tracks are not electrified
La locomotiva di manovra D245 è impiegata per smistare i carri nei raccordi non elettrificati
Train M53626 pass through Lillaz station
Il treno M53626 transita a Lillaz

 Local freight M53637 left Cooperativa Gressan with full hoppers pulled by Diesel V200.
Il treno merci M53637 ha prelevato alcuni carri tramoggia pieni di cereali. La locomotiva è una vecchia Diesel V200 reimmatricolata Safi

 Federico is supporting Franco switching cars at Distilleria Arnaz
Il piccolo Federico sta aiutando Franco nel manovrare i carri alla Distilleria Arnaz

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria